Content Image

Content Image

Grazie alla nostra esperienza, alle competenze tecniche ed alle varie tecnologie attuali siamo in grado di pregettare, realizzare una vasta gamma di tipologie di impianti.
A partire dal sistema di videosorveglianza per privato con la possibilità di videocontrollo dal proprio smartphone, al sistema più evoluto di videosorveglianza IP nel caso dell’azienda o della Pubblica Amministrazione che abbiano la necessità di supervisionare l’ambiente sia interno che esterno da qualsiasi dispositivo mobile o pc in tutto il mondo.

Ci sono diverse tipologie di impianti di videosorveglianza che variano a seconda dei prodotti utilizzati e della destinazione d’uso.

SISTEMA ANALOGICO

Il sistema di videosorveglianza analogico prevede una risoluzione massima (704×576 – 4cif).
La connessione tra telecamere e videoregistratore avviene tramite dei cavi in rame, per cui il sistema é robusto ma la risoluzione non è ottimale.
La visualizzazione delle immagini può avvenire in loco attraverso il monitor o da remoto attraverso una rete LAN.

SISTEMA IP MEGAPIXEL

Attualmente abbiamo la tendenza a proporre i sistemi di videosorveglianza IP Mega Pixel che utilizzano infrastrutture di rete LAN le quali garantiscono risoluzioni almeno 4 volte superiori ai sistemi tradizionali e permettendo funzioni avanzate come il riconoscimento di dettagli o fisionomie con possibili analisi video di oggetti, cose o persone.
Per questa tipologia di impianti é fondamentale la progettazione e lo studio di fattibilità: lo spazio occupato dalle immagini sull'hard disk è notevole, la stessa cosa vale per l’occupazione della banda.
Se non preventivata in origine può portare infatti ad una saturazione della rete o ad un malservizio.

SISTEMA HDTVI - HDCVI - HD

Con queste parole si intendono i nuovi sistemi di videosorveglianza in HD e FULL HD che permettono di trasmettere i segnali ad alta risoluzione utilizzando normali cavi di tipo RG utilizzati per i sistemi analogici.
In questi casi é possibile “rottamare e convertire” i vecchi impianti analogici in bassa risoluzione in sistemi FULL HD senza dover sostituire il cavo.
I costi risultano inferiori ai sistemi basati su IP, ma ovviamente bisogna valutare la qualità dei cavi già stesi.

Disponete di una connessione Internet?

Nel caso la risposta sia positiva, é possibile monitorare da remoto il proprio impianto attraverso smartphone o tablet (o direttamente dal pc del proprio ufficio) e da qualunque parte del mondo voi siate!
Nel caso la risposta sia negativa, le immagini saranno comunque salvate nel videoregistratore e potranno essere visionate in un secondo momento.
Se non é possibile avere una connessione internet ADSL "classica", esistono dei dispositivi (router UMTS) che utilizzando la rete cellulare con appositi dispositivi di connessione.